CENTROCIVICO

2014
  1. 0 -
  2. 1 -
  3. 2 -
  4. 3 -
  5. 4 -
  6. 5 -
  7. 6 -
  8. 7 -

oggetto / progetto di riqualificazione urbana
per / Comune di Frosinone
responsabile / Maurizio Vellucci
dove / Frosinone (FR)

Frosinone è indicata dalle statistiche nazionali più recenti come una tra le città italiane più invivibili; il prg del 1971 è rimasto incompiuto e la città è cresciuta senza pianificazione, generalmente irrisolta e con enormi vuoti a dividere la struttura urbana, di per sè omogenea. Frosinone non è dotata di spazi pubblici significativi, nè di un'efficiente rete infrastrutturale che connetta attività e servizi. Non possiede una piazza principale. Non ha municipio. La morfologia urbana si articola in due macro-aree principali: il centro storico a monte e la città nuova - realizzata dagli anni Sessanta in poi - a valle. Tra le due, scorre il fiume Cosa, che segna un tracciato strategicamente centrale rispetto alla città. La proposta progettuale si allinea con questa considerazione e indica l'area attualmente occupata dallo stadio del Frosinone (destinato a demolizione) come la sede di CENTROCIVICO, un complesso contemporaneo di edifici polifunzionali, dotati di attività terziarie, commerciali e di servizi, che si risolve attorno al nuovo Municipio ed alla sua piazza monumentale, di ispirazione classica. Il nuovo disegno si confronta con le giaciture urbane esistenti per creare un pattern omogeneo con il tessuto edilizio, indicando lo spazio pubblico  come nuovo luogo d'incontro restituito alla città.